Paul McCartney si riprende i diritti dei Beatles

pubblicato in: News | 0

Paul McCartney ha raggiunto un accordo con Sony/Atv per riacquistare i diritti di 267 canzoni dei Beatles e di alcuni suoi singoli. I termini dell’intesa restano segreti perché l’accordo è confidenziale.

Tutto era iniziato nello scorso gennario con una causa legale intentata a New York dal baronetto britannico: in base ad accordi preesistenti, nel 2018 McCartney sarebbe dovuto tornare a essere proprietario di diversi classici, fra cui Love Me DoAll You Need Is Love e I Want to Hold Your Hand(tutte firmate Lennon-McCartney, per un accordo tra i due, ma in realtà opera del secondo). La causa era stata intentata in via preventiva dopo diversi tentativi di avere la certezza del rispetto dell’accordo. Ieri Hollywood Reporter ha confermato che l’intesa che entrerà in vigore dal 5 ottobre 2018.

Paul McCartney riuscirà così a riportare a casa i diritti delle canzoni dei Beatles che gli furono strappati con un’offerta migliore sul tempo dall’amico Michael Jackson nel 1985, i cui eredi le hanno poi cedute alla Sony per fare cassa, dopo la morte della popstar nel 2009.

Fonte: www.avvenire.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.