Concerto del Primo Maggio 2017

pubblicato in: News | 0

Quando mancano meno di tre giorni alla maratona di Rai3 in diretta da Piazza San Giovanni a Roma, arrivano le ultimissime notizie su quella che sarà l’edizione 2017 del tradizionale concertone. Non solo sul cast (questa mattina sono stati annunciati altri nomi, gli ultimi), ma anche per quanto riguarda lo spettacolo che verrà presentato al pubblico in piazza e ai telespettatori a casa.

Quello del Primo Maggio 2017 sarà un concerto d’impegno ma anche di divertimento, fa sapere la direttrice di Rai3 Daria Bignardi: “È un concerto che parla alle persone delle persone: ci saranno interventi e piccole storie di lavoro molto belle. Sul palco interverrà anche Gad Lerner, che dal 7 maggio su Rai3 condurrà ‘Operai’, un programma d’inchiesta che lo ha visto girare l’Italia e l’Europa per raccogliere le testimonianze degli operai di alcune fabbriche. Anche il cast artistico sarà più vicino ai racconti: “C’è una grossa presenza indie, ma anche alcuni nomi pop”, prosegue la Bignardi, “e molte delle canzoni che verranno suonate sul palco sono anche storie di lavoro: penso al Babbo Natale ferito di Brunori Sas (quello che compare nel video di ‘La verità’), a Lo Stato Sociale o Le Luci della Centrale Elettrica. È un cast molto vicino all’oggi. Al PrimoMaggio bisogna divertirsi e io penso che ci divertiremo molto, quest’anno”.

Proprio a proposito del cast, Massimo Bonelli (titolare di iCompany, la società che con Ruvido Produzioni organizza da tre anni il “concertone” romano) aggiunge: “Abbiamo messo da parte il ‘revival’ e cercato di fare una fotografia di quello che c’è in giro oggi nei palazzetti e nei club, portare sul palco di questa edizione gli artisti che rappresentano il momento musicale dell’Italia di oggi. Alcuni nomi vengono direttamente dall’ultimo Festival di Sanremo, come Francesco Gabbani, Samuel, Fabrizio Moro e Ermal Meta. Ci sono gruppi internazionali, ma c’è anche un cantautore storico e tra i più ‘alternativi’ come Edoardo Bennato”.

Fonte: www.rockol.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.