San Tropez

pubblicato in: News | 0


San Tropez è un brano presente su  Relics, del 1971.

Scritto interamente da Waters durante un suo soggiorno in Francia presenta due particolarità: la prima più evidente è che è un brano di stampo jazzistico, con un primo solo con lap steel e un secondo di piano che ne ricalca egregiamente lo stile.

La seconda è considerata una vera chicca: fino a qualche tempo fa questo brano era conosciuto come ” la canzone di Rita Pavone”, perchè nella sua traduzione, a metà pezzo si poteva leggere “making a date for Rita Pavon”. A quei tempi non esisteva una versione dei testi ufficiale in Italia e la stesura degli stessi sui vinili veniva affidata di volta in volta agli impiegati delle case discografiche.

Siccome quella parte della canzone non era ben definita, esistono molte versioni in giro, alcune delle quali semplicemente non riportano nessuna frase. Questa in questione fu avvalorata da più fattori, il primo è che la cantante, che in quel periodo in Italia cavalcava la cresta dell onda, era in effetti un volto molto popolare in quella zona; il secondo è che su sua stessa ammissione conobbe i Pink Floyd proprio a San Tropez.

L’unica nota dolente sta nel fatto che la Pavone e i Floyd si incontrarono nel ’73, quindi due anni dopo che il brano (che probabilmente da noi arrivò piu tardi) era già stato scritto. Nonostante le descrizioni successive riportassero la giusta frase che al posto di ” Rita Pavone” trovava “lather by phone”, la cantante romagnola continuò ad affermare la sua versione, per cui il pezzo continua simpaticamente a essere denominato come “la canzone di Rita Pavone”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.